Il"Gino"

 

Gino Riva è stato l'emblema e l'anima della DAINI per moltissimi anni, dalla sua fondazione alla morte nel 2001. Tutti alla DAINI e a Carate lo conoscevano e lo apprezzavano, per quello che ha fatto per la Daini e per tutti i ragazzi e i cittadini di Carate, con il suo impegno, il suo insegnamento sportivo, sociale, morale ..... e per il suo carettere burbero . Noi della DAINI non lo possiamo dimenticare ! . Ci ha lasciato il 3 Ottobre 2001.

E' stato atleta (marciatore) per moltissimi anni e poi è stato il Vicepresidente .

Un pensiero sullo spirito di chi pratica l'Atletica

L'Atletica Leggera, che è considerata lo sport più completo e più praticato nel mondo, ha sempre costituito il cuore pulsante dei Giochi Olimpici, evento che ha rappresentato nell'antichità e rappresenta tuttora l'emblema più amato dell'autentico spirito sportivo. L'Atletica viene definita l'insieme di esercizi agonistici individuali nei quali si ritrovano i movimenti naturali dell'uomo, destinati a migliorare l'armonia funzionale. L'Atletica comprende le gare di corsa piana e ad ostacoli, i salti, i lanci, la marcia e la maratona. Il barone P. De Coubertin, padre delle Olimpiade moderne, scrisse che "lo sport è il piacere a più basso prezzo, quello che più corrisponde al principio di uguaglianza, il più efficace contro l'alcolismo e la droga, il maggior produttore di energie padroneggiate e controllate" .

Gino Riva

Gli articoli che sono apparsi sui giornali locali alla sua scomparsa li puoi scaricare e leggere nella sezione FilesDownload/OmaggioAGino

Il"Gino"-Foto

1ilginoeigiovani
 
barbieri,gino,villae.....
 
griva
 
ilgino,ilpresidentemaseraeilsindacocazzaniga
 
ilginoeigiovani
 
ilginoeigiovani2
 
ilginopremiatodopounagaraalcampodiviavolta
 
unprimopianodelgino